.:Home: :Archivio: :Forum:. Ultimo aggiornamento: Domenica, 15 Marzo, 2015

 

.:Sito:.


Home
Cos'è questo sito?
Archivio
Mai dire D&D
Pisquano Fantasy
Download
Contributi esterni


.:Avventure:.


Compagnia dell'Est
Compagnia dei Ghiacci
Compagnia dell'Ovest
Figli del Lupo


.:Forgotten Realms:.


Ambientazione
Cronologia


.:Planescape:.


Ambientazione
La Regola del Tre


.:Sondaggio:.



Archivio sondaggi

COMPAGNIA DELL'EST -> AVVENTURE


24 MARPENOTH 1367 C.V. - 23 FEBBRAIO 2003 C.G.


Il gruppo si inoltra nel dungeon sotterraneo della casa del nobile e si ritrova in una stanzetta dove vive Morpe, uno strano tipo vestito di stracci all'apparenza un po' pazzo che divide la sua "abitazione" con un gruppo di topi. Gli avventurieri scambiano qualche parola con l'uomo, ma nessuna delle sue frasi sconnesse è loro di qualche aiuto; l'unica cosa che attira la loro attenzione è una strana frase scritta in Thorass tatuata sull'avambraccio di Morpe. Sayan la ricopia, ma non riesce a tradurla completamente. Proseguendo lungo i cunicoli gli avventurieri arrivano in una stanza immersa in un buio magico e vengono attaccati da un gruppo di Grimlock, feroci creature che combattono con il solo ausilio del loro finissimo udito. Ancora una volta la furia combattiva di Showtime basta a sgominare i nemici. Il prossimo ostacolo da superare è una stanza attraversata da un crepaccio, sul fondo del quale si affollano centinaia di serpenti; l'unico modo per raggiungere l'altra sponda sembra essere quello di usare una corda appesa al soffitto per lanciarsi dall'altra parte. Senza esitazioni Sayan afferra la fune e si lancia nel vuoto, ma con sua grande sorpresa va a sbattere violentemente contro una parete invisibile e cade nel baratro perdendo i sensi. Immediatamente Filo lancia una creazione spettrale, un muro di fiamme che investe il compagno caduto, così i serpenti spaventati si allontanano dall'area. Gli altri componenti del gruppo in questo modo riescono a calarsi nel crepaccio e a raggiungere l'altra sponda. Raggiungono quindi una nuova area del dungeon; si tratta di una stanza circolare vuota con al centro un pilastro di pietra sul quale è poggiato un anello d'oro. Filo si avvicina in cerca di eventuali trappole e subito una voce recita un indovinello e ne chiede la risposta. Salimba indovina subito e portandosi velocemente avanti afferra l'anello. Filo infuriato si porta alle spalle dello psionico e puntando il coltello alla gola del compagno gli intima di consegnargli il prezioso oggetto. Inizia una schermaglia verbale tra i due e Filo indietreggia di qualche passo con l'intento di lanciare un incantesimo di sonno; approfittando della loro distrazione Sayan lancia un blocca persone sui due contendenti, ma solo Salimba rimane bloccato. A questo punto lo psionico, messo alle strette, attiva uno dei suoi poteri contro lo gnomo che rimane stordito. Davanti agli occhi quasi inorriditi di Showtime, Sayan si avvicina a Filo e senza battere ciglio gli taglia la gola. Gli occhi di ghiaccio del mago sembrano brillare di una malefica luce di gioia, la lunga attesa ha portato i suoi frutti; l'odioso gnomo è morto e i suoi oggetti magici hanno ora un degno possessore. Sull'anello d'oro in mano a Salimba, ora di nuovo in grado di muoversi, c'è una nuova iscrizione in Thorass: "AHKTA LOKMER - la via della mente".

 

< vai all'indice >
.:Forum:.


Indice
Discussioni Generali
Giochi di Ruolo
Appuntamenti
Pisquano Fantasy


.:Varie:.


Link
Contatti
Segnala errori
Disclaimer
Vecchio sito


.:Dice Roller:.


Dice Roller


.:Statistiche:.





 

Tutto il materiale presente in questo sito è © Copyright dei rispettivi proprietari. Pubblicazione amatoriale, intesa al solo scopo d'intrattenimento.