.:Home: :Archivio: :Forum:. Ultimo aggiornamento: Domenica, 15 Marzo, 2015

 

.:Sito:.


Home
Cos'è questo sito?
Archivio
Mai dire D&D
Pisquano Fantasy
Download
Contributi esterni


.:Avventure:.


Compagnia dell'Est
Compagnia dei Ghiacci
Compagnia dell'Ovest
Figli del Lupo


.:Forgotten Realms:.


Ambientazione
Cronologia


.:Planescape:.


Ambientazione
La Regola del Tre


.:Sondaggio:.



Archivio sondaggi

COMPAGNIA DELL'EST -> AVVENTURE


17 / 18 HAMMER 1368 C.V. - 16 NOVEMBRE 2003 C.G.


Pasquale e Showtime si incamminano lungo il molo di pietra che si allunga sulla superficie rovente del lago di lava. Arrivano a metà e chiamano a gran voce la ragazza seduta sul trono; nessuna risposta e nessun movimento. I due provano più volte, alla fine Pasquale torna indietro dai compagni, ma Showtime continua ad avanzare. Arriva fino a una decina di metri e chiama la donna, dicendo che se lei fosse in grado di curarlo dal male che lo affligge lui sarebbe disposto a lasciarle il mantello; ancora nessuna risposta. Il nano prende una torcia spenta e la getta verso la ragazza; l'oggetto cade ai piedi del trono, ma la donna rimane immobile. Showtime allora afferra l'ascia e carica colpendo con tutte le sue forze. Il corpo della ragazza si rivela essere uno scheletro che, colpito dall'arma, va in frantumi. Il nano allora si affretta ad afferrare il mantello, ma mentre lo sta sfilando dal corpo, un essere gigantesco sorge dalla lava. Si tratta di un enorme umanoide fatto completamente di magma incandescente, il corpo è possente e gli occhi bianchi e luminosi. Pasquale, appena vede il nemico sorgere dalla lava, corre lungo la lingua di terra verso Showtime; il nano invece afferra il mantello e scappa. Il gigante afferra una palla di magma e la scaglia contro i nemici. Pasquale si getta a terra, ma Showtime viene colpito e ferito dal materiale incandescente. Vedendo che l'avversario è per metà immerso nella lava e non potendolo raggiungere, anche Pasquale decide di ritirarsi, anche perché vede che il suo compagno ha l'oggetto che stavano cercando. I due tornano sulla riva. Sayan, Berto e Showtime si allontanano velocemente cercando di scappare lontano, Pasquale e Salimba restano sulla riva indietreggiando lentamente, ma tenendo d'occhio il loro nemico. Il gigante solleva le mani e le dirige verso i due; si forma un vortice di fuoco e lava che, ad una velocità straordinaria, si dirige verso la spiaggia. Il paladino e lo psionico cercano di scappare, ma vengono investiti. Le ferite sono molto gravi soprattutto per Pasquale. Salimba attiva il suo potere di porta dimensionale e lascia quel luogo per ritrovarsi circa un chilometro davanti agli altri. Pasquale, segue l'esempio dei suoi compagni e si ritira. Nella concitazione del momento nessuno intanto si è accorto di quello che è successo ai due fratelli. Improvvisamente Krysal colpisce con forza il fratello maggiore, infilandogli una mano nel ventre; un ghigno dipinge il suo volto, mentre Miclast incredulo cade a terra senza vita. Krysal allora si trasforma, il suo corpo diventa simile a quello dei mostri che precedentemente hanno attaccato il gruppo e dalle sue spalle spuntano due grandi ali membranose nere. L'essere demoniaco si alza in volo e ad un'altezza sufficiente a non essere visto supera i fuggitivi. Salimba se ne sta fermo ad aspettare i compagni quando, improvvisamente, viene colpito alle spalle, da cinque dardi incantati, si volta e vede l'essere che una volta era stato Krysal Zarovik che si dirige verso di lui. Lo psionico attiva ancora il suo potere di porta dimensionale e arriva di fronte alla fenditura che il gruppo aveva attraversato per raggiungere la grande pianura sotterranea. Dopo alcuni minuti Berto, Sayan e Showtime stanno ancora correndo seguiti a breve distanza da Pasquale. Mentre scappano però vedono arrivargli contro Krysal che, subito, gli scaglia contro un cono di fuoco. L'essere demoniaco si ferma librandosi nell'aria di fronte al gruppo e rivela che cinque anni prima era stato lui a fare il patto con Bèlilal e ad acquistarne i poteri, Sila fu subito uccisa. Krysal sfida gli avventurieri, dice che non potranno mai sfuggire alla furia di Bèlilal e dice a Showtime che lui è fortunato, perché sta diventando un servo del demone e se non combatterà avrà salva la vita. Berto e Sayan subito lanciano i loro incantesimi contro l'avversario che sembra però non risentirne, anzi risponde con le sue arti magiche e Berto, colpito più volte, cade privo di sensi. Intanto Pasquale, sopraggiunto in un secondo momento, beve la sua pozione colorante e assume un colore simile a quello del magma freddo per mimetizzarsi con l'ambiente; il paladino supera il gruppo e si ferma pronto a colpire appena se ne presenterà l'azione. Sopraggiunge il gigante Bèlilal e si dirige verso Showtime che però si inchina a lui professandosi suo discepolo. Il demone ignora il nano e si dirige verso il corpo di Berto. Showtime allora lo attacca. Intanto Sayan scaglia il suo draghetto Argonath contro Krysal, intanto lui esegue un incantesimo di levitazione e si solleva in aria. Pasquale si getta contro Bèlilal colpendolo di sorpresa. Il paladino e il nano affrontano un duro combattimento, il demone è molto forte e i suoi colpi vibrano pesantemente nell'aria. Sayan intanto, raggiunta una certa altezza da terra, si trasforma assumendo la sua reale forma di mezzo-drago e si getta in picchiata verso Krysal. Il mezzo-demone è preso di sorpresa e il mago riesce ad afferrarlo, lo abbraccia saldamente e soffia contro di lui il suo getto gelido. Krysal è ancora stordito dal duro colpo che Sayan lo trascina verso il suolo; il demone cerca di divincolarsi ma il mago lo tiene saldamente e, arrivato a un passo dal terreno lo lascia, facendolo sbattere violentemente al suolo. Intanto Bèlilal colpisce violentemente Pasquale; il paladino è ridotto molto male, ma trova ancora la forza di combattere rispondendo ai colpi del gigante di lava. Intanto Showtime viene colto da furia combattiva e si getta con tutta la rabbia di un berzerker contro il nemico. Sayan e Krysal intanto si affrontano in un corpo a corpo mortale. Salimba intanto raggiunge i compagni e tenta più volte di colpire i nemici con i suoi poteri psionici, ma i due demoni sembrano non subire i suoi attacchi. Il combattimento è ormai una lotta solamente fisica. I contendenti sono feriti e stanchi, ma continuano a lottare sapendo bene che un minimo cedimento vorrebbe dire morte. Pasquale e Showtime alla fine riescono ad abbattere Bèlilal. Krysal vedendo il suo signore cadere viene colto da un eccesso d'ira e si getta come un pazzo verso Showtime. Il nano da parte sua carica contro il nuovo avversario e lo colpisce con la sua ascia provocandogli un'ampia ferita. Krysal allora, resosi conto che non può vincere, si alza in volo e dopo aver dichiarato "oggi vi siete fatti un nuovo nemico" sparisce nel nulla. La battaglia è vinta ma la compagnia ha giusto il tempo di far rialzare Berto che deve di nuovo correre; la grotta è sconvolta da forti scosse di terremoto e inizia a crollare. Salimba attiva di nuovo i suoi poteri e in un lampo raggiunge la crepa da attraversare per uscire, ma vede che è stata chiusa da un crollo; allora si concentra di nuovo e usa la sua porta dimensionale per superare il blocco. Il resto della compagnia raggiunge lo stesso punto e Berto usa un incantesimo di modellare la pietra ed inizia a scavare un passaggio. Intanto la situazione peggiora, le scosse sono sempre più intense e dal soffitto iniziano a staccarsi grossi blocchi di pietra che, cadendo nei laghetti di lava, alzano alti schizzi incandescenti. Improvvisamente Pasquale nota che poco distante un crollo ha creato un'apertura dalla quale sembra filtrare della luce. Gli avventurieri corrono e in effetti riescono a trovare un tunnel che si arrampica verso l'alto e percorrendolo riescono a tornare in superficie. Intanto Salimba di "salto" in "salto" riesce con la sua porta dimensionale a percorrere indietro tutta la strada fatta per raggiungere quel luogo e anche lui raggiunge l'uscita. La compagnia è salva e si riunisce alla città di Glister. Showtime non ha più i sintomi della strana malattia che lo aveva colpito. Il Mantello della Passione è recuperato e un'altra avventura è finita. Solo un dubbio assilla la mente degli avventurieri, una volta tornati a Glister il padrone della locanda dove hanno alloggiato nei giorni passati dice loro che un ragazzo li ha cercati dicendo di conoscerli. Chi sarà? E per quale motivo li starà cercando?

 

< vai all'indice >
.:Forum:.


Indice
Discussioni Generali
Giochi di Ruolo
Appuntamenti
Pisquano Fantasy


.:Varie:.


Link
Contatti
Segnala errori
Disclaimer
Vecchio sito


.:Dice Roller:.


Dice Roller


.:Statistiche:.





 

Tutto il materiale presente in questo sito è © Copyright dei rispettivi proprietari. Pubblicazione amatoriale, intesa al solo scopo d'intrattenimento.