.:Home: :Archivio: :Forum:. Ultimo aggiornamento: Domenica, 15 Marzo, 2015

 

.:Sito:.


Home
Cos'è questo sito?
Archivio
Mai dire D&D
Pisquano Fantasy
Download
Contributi esterni


.:Avventure:.


Compagnia dell'Est
Compagnia dei Ghiacci
Compagnia dell'Ovest
Figli del Lupo


.:Forgotten Realms:.


Ambientazione
Cronologia


.:Planescape:.


Ambientazione
La Regola del Tre


.:Sondaggio:.



Archivio sondaggi

FIGLI DEL LUPO -> AVVENTURE


20/22 HAMMER 1371 C.V. - 14 OTTOBRE 2010 C.G.

I Figli del Lupo sulle tracce delle Furie di Vaug marciano per alcune ore allontanandosi dal Passo dell'Orco Morto. Gli esploratori trovano i segni di un accampamento abbandonato un paio di giorni prima. La strada sembra quella giusta e il gruppo riprende l'inseguimento procedendo a marcia forzata senza alcuna sosta per due lunghi giorni il secondo dei quali accompagnato da una violenta tempesta con fulmini che attraversano il cielo e una pioggia battente che inzuppa tutto di ghiaccio spesso e sdrucciolevole. La marcia Ŕ estenuante, ma gli sforzi degli orchi sono premiati quando, giunti all'imboccatura di un'aspra gola tra le rocce, vedono dalla parte opposta il gruppo che stano inseguendo.

La sete di vendetta dona nuove forze e gli orchi giÓ pregustando il sangue dei nemici si gettano nella gola. Poche falcate che i loro desideri vengono scossi da un sordo boato. Cosmak Ŕ il primo della fila e quasi viene investito da un potente getto di vapore sprigionato dalla terra pochi passi di fronte a lui. La situazione Ŕ chiara, la gola Ŕ una grande campo di geyser pronti a scoppiare in qualsiasi istante. Il gruppo si ferma e torna sui propri passi.
Tracce del gruppo di Vaug all'imboccatura della gola non ce ne sono, probabilmente ha seguito un'altra strada aggirando il passo. La decisione da prendere ora Ŕ tra due possibilitÓ: aggirare la gola vanificando i due giorni di marcia forzata che hanno permesso il recupero, o correre il rischio e attraversare la gola.
Gli orchi sono indecisi, ma Ruuk rompe gli indugi: "Io non ho paura, andiamo a prenderli!".

Bastano queste semplici parole per rinvigorire gli animi e in un attimo gli orchi stanno correndo attraverso la gola. Un enorme geyser si attiva davanti a Gulden Draak, altri sparsi qua e lÓ. Uno alla volta gli orchi raggiungono l'altra sponda mettendosi in salvo, ma Tog, quasi arrivato alla zona tranquilla, viene colpito in pieno da un getto di vapore incandescente. L'orco Ŕ molto robusto e riesce ad allontanarsi anche se gravemente ustionato. Subito Jarka si prende cura del compagno ferito. Tog Ŕ in grado di proseguire e ora nulla si frappone tra i Figli del Lupo e la loro vendetta.

 

< vai all'indice >
.:Forum:.


Indice
Discussioni Generali
Giochi di Ruolo
Appuntamenti
Pisquano Fantasy


.:Varie:.


Link
Contatti
Segnala errori
Disclaimer
Vecchio sito


.:Dice Roller:.


Dice Roller


.:Statistiche:.





 

Tutto il materiale presente in questo sito è © Copyright dei rispettivi proprietari. Pubblicazione amatoriale, intesa al solo scopo d'intrattenimento.