.:Home: :Archivio: :Forum:. Ultimo aggiornamento: Domenica, 15 Marzo, 2015

 

.:Sito:.


Home
Cos'è questo sito?
Archivio
Mai dire D&D
Pisquano Fantasy
Download
Contributi esterni


.:Avventure:.


Compagnia dell'Est
Compagnia dei Ghiacci
Compagnia dell'Ovest
Figli del Lupo


.:Forgotten Realms:.


Ambientazione
Cronologia


.:Planescape:.


Ambientazione
La Regola del Tre


.:Sondaggio:.



Archivio sondaggi

FIGLI DEL LUPO -> AVVENTURE


21 CHES 1371 C.V. - 9 GENNAIO 2014 C.G.

Le prime luci dell'alba sono sottolineate dal classico grido della vedetta che ha avvistato dei sandler. La sorpresa però è grande quando, guardando all'orizzonte, si scorge un unico enorme verme bianco sbucare dal mare di sabbia.
Le lance vengono velocemente calate in mare e i pescatori iniziano a remare con forza per raggiungere il mostro. Con loro anche gli orchi che vedono sempre di buon grado l'occasione per un bel combattimento.
Catturare il sandler bianco però è impresa non da poco. Il mostro ha una pelle molto dura e una sola lancia agganciata con l'arpione non riesce a stancarlo nè rallentarlo. Jarka lancia i suoi incantesimi per far camminare sulla superficie del mare Gulden Draak e Trilug, Barrek indebolisce il mostro con uno dei suoi sortilegi e usa gli altri per attaccarlo come può, gli altri lo attaccano dalla distanza. Lo scontro è difficoltoso, ma una alla volta le diverse barche agganciano al mostro che comincia a cedere. Alla fine un potente colpo di Gulden Draak lo uccide. Il sandler bianco è morto e l'equipaggio del Pequod può festeggiare. Il mostro viene legato alla lance per essere trainato alla nave, ma mentre le barche si allontanano, improvvisamente alle loro spalle, si erge un altro sandler albino, molto più grande del precedente e punta minaccioso verso le imbarcazioni che stanno trainando, quello che probabilmente era il suo cucciolo.
Il mostro sembra furioso, sperona una delle lance e la rovescia, divorando uno degli occupanti. Gli orchi riprendono il loro attacco. Jarka ingigantisce Gulden Draak che corre di nuovo contro la creatura. Lo scontro è ancora più duro. Gulden Draak colpisce con forza, ma viene ferito gravemente e alla fine ingoiato intero. Il mostro però sembra provato e gli attacchi si concentrano contro di lui. Alla fine Trilug gli da il colpo di grazia e Gulden Draak si fa strada tra le sue viscere, uscendo illeso. Questa volta è davvero finita

Il Pequod può festeggiare. Il capitano Achab si gode la sua vittoria e l'equipaggio può essere contento di una giornata di pesca che vale una stagione. Gli orchi approfittano della situazione per chiedere al capitano aiuto in merito ai due uomini che sembra si siano imbarcati per tornare alla loro casa in un'altra dimensione. Il capitano non conosce questa storia, ma spiega che se si erano imbarcati da Nantucket, molto probabilmente hanno fatto scalo su Lemville una piccola isola lì vicino. Per ringraziare gli orchi per il loro lavoro si propone di accompagnarli, così il Pequod il giorno successivo fa vela per Lemville dove sbarca poche ore dopo.
Gli orchi scendono dalla nave e si dirigono verso il centro del piccolo borgo che sorge sull'isola in cerca di informazioni. Arrivati alla piazza principale si trovano di fronte ad una strana vista: al centro dello spiazzo si trova un grosso mucchio di merci, casse e sacchi saldamente tenuti insieme da reti e corde robuste.

 

< vai all'indice >
.:Forum:.


Indice
Discussioni Generali
Giochi di Ruolo
Appuntamenti
Pisquano Fantasy


.:Varie:.


Link
Contatti
Segnala errori
Disclaimer
Vecchio sito


.:Dice Roller:.


Dice Roller


.:Statistiche:.





 

Tutto il materiale presente in questo sito è © Copyright dei rispettivi proprietari. Pubblicazione amatoriale, intesa al solo scopo d'intrattenimento.