.:Home: :Archivio: :Forum:. Ultimo aggiornamento: Domenica, 15 Marzo, 2015

 

.:Sito:.


Home
Cos'è questo sito?
Archivio
Mai dire D&D
Pisquano Fantasy
Download
Contributi esterni


.:Avventure:.


Compagnia dell'Est
Compagnia dei Ghiacci
Compagnia dell'Ovest
Figli del Lupo


.:Forgotten Realms:.


Ambientazione
Cronologia


.:Planescape:.


Ambientazione
La Regola del Tre


.:Sondaggio:.



Archivio sondaggi

FIGLI DEL LUPO -> AVVENTURE


21 CHES 1371 C.V. - 17 GENNAIO 2014 C.G.

Gli orchi raccolgono informazioni nell'osteria che si affaccia sulla piazza centrale di Lemville e scoprono che la merce ammassata è un tributo per il Popolo del Cielo, una tribù di uomini uccello che si fanno pagare per assicurare "protezione" alla comunità umana. Inoltre scoprono che i due uomini che dicevano di venire da un'altra dimensione sono effettivamente passati di là e sono stati portati via dagli stessi uomini uccello.
Proprio mentre stanno parlando inizia a suonare una campana, segnale che stanno arrivando gli emissari del popolo del Cielo. Gli orchi escono subito in piazza e vedono sei Aarakocra scendere dall'alto accompagnati da due grifoni. Irry cerca di iniziare un dialogo, ma il gruppo viene immediatamente attaccato. Lo scontro è difficile, anche perchè gli avversari oltre alle armi possono usare artigli e becchi. Ma gli orchi non si scoraggiano certo di fronte alla battaglia e anche se con qualche ferita, volgono lo scontro a loro favore. Quando uno solo degli avversari è ancora in piedi però Gulden Draak vede arrivare un altro gruppo di Aarakocra accompagnati da un grifone e due aquile giganti.
L'orco avverte i compagni e il gruppo, già provato dal precedente combattimento, si ritira per ripararsi nell'osteria.
Quando però gli avversari stanno per piombare su di loro, il loro leader li ferma e si rivolge agli orchi chiedendo cosa ci facciano esemplari della loro razza in quel luogo.
Spiega che anche il suo gruppo viene da Faerun e chiede di accompagnarli nella loro città per incontrare il loro re.
I Figli del Lupo accettano e vengono fatti salire sul mucchio di merce. Le aquile afferrano l'imballo e tutto il gruppo si alza in volo.
Qualche minuto di viaggio e la carovana raggiunge una grande roccia sospesa nell'aria sopra al deserto sulla quale sorge un incredibile castello. Gli arakocra e gli orchi scendono su una grande terrazza dove il re delle creature volanti è gi in attesa.
Il sovrano spiega che tutto il castello e la sua gente sono stati mandati in quel mondo 146 anni prima dall'incantesimo di un potente mago che ha scagliato una maledizione sul suo popolo. Dice che nelle profondità della roccia su cui sorge la sua dimora c'è un portale che può essere raggiunto solo da qualcuno che non sia della sua razza. Propone agli orchi di farlo per lui, così che tutti insieme possano tornare a casa.
Gli orchi accettano e dopo essersi curati e rifocillati, sono pronti per la nuova avventura.

 

< vai all'indice >
.:Forum:.


Indice
Discussioni Generali
Giochi di Ruolo
Appuntamenti
Pisquano Fantasy


.:Varie:.


Link
Contatti
Segnala errori
Disclaimer
Vecchio sito


.:Dice Roller:.


Dice Roller


.:Statistiche:.





 

Tutto il materiale presente in questo sito è © Copyright dei rispettivi proprietari. Pubblicazione amatoriale, intesa al solo scopo d'intrattenimento.