.:Home: :Archivio: :Forum:. Ultimo aggiornamento: Domenica, 15 Marzo, 2015

 

.:Sito:.


Home
Cos'è questo sito?
Archivio
Mai dire D&D
Pisquano Fantasy
Download
Contributi esterni


.:Avventure:.


Compagnia dell'Est
Compagnia dei Ghiacci
Compagnia dell'Ovest
Figli del Lupo


.:Forgotten Realms:.


Ambientazione
Cronologia


.:Planescape:.


Ambientazione
La Regola del Tre


.:Sondaggio:.



Archivio sondaggi

COMPAGNIA DELL'OVEST -> AVVENTURE


21 ELEINT 1371 C.V. - 28 FEBBRAIO 2008 C.G.


Johanna si avvicina ai due formian con l'intenzione di parlamentare pacificamente. La accompagna Mmporg mentre gli altri aggirano i due guardiani per essere pronti per un eventuale scontro. Le due creature in effetti attaccano immediatamente la sacerdotessa e il nano. Vengono però circondati e sopraffatti facilmente. Gli avventurieri si addentrano nell'apertura che era controllata dai due formian e procedono in uno stretto tunnel. Dopo un po' si ritrovano in una stanza che sembra una dispensa. Si tratta di una grotta in cui in maniera piuttosto ordinata vengono ammucchiate diverse qualità di cibo. Qui ci sono 9 Lavoratori formian che ammassano cibo e provviste. Sono più piccoli rispetto ai guerrieri incontrati all'ingresso, ma non si fanno scrupoli nell'attaccare immediatamente gli intrusi. Anche questi avversari vengono sconfitti e l'esplorazione continua. Il gruppo giunge in una nuova grotta difesa da 3 guerrieri. C'è un nuovo cruento scontro e la compagnia ottiene un'altra vittoria anche se la stanchezza e le ferite cominciano ad accumularsi. La stanza è piena di larve di formian, gli avventurieri evitano di disturbarle e proseguono senza problemi. Raggiungono un'altra stanza, si tratta di una caverna in cui vengono conservate le uova. C'è un gruppo di lavoratori all'opera e il gruppo deve affrontare l'ennesimo scontro. Anche questi formian vengono sconfitti e la compagnia riesce a raggiungere una nuova area. Questa sembra una zona di lavoro, un gruppo di creature di diverse razze sta lavorando in catene, controllato da alcuni guerrieri e da un sorvegliante affiancato da un Minotauro. Con grande sorpresa degli avventurieri tra i lavoratori c'è uno gnomo.

Forse finalmente hanno trovato colui che stavano cercando. Si preparano dunque per un ultimo sforzo, le armi vengono sguainate mentre Johanna invoca incantesimi di protezione e rafforzamento. La compagnia si getta all'attacco. Johanna evoca un orso e lo aizza contro il minotauro. I suoi compagni affrontano i guerrieri. Lo scontro è durissimo e gli avventurieri lo affrontano in condizioni precarie dovute ai pericoli già superati. Alla fine i formian vengono battuti, ma tutti ne escono malconci. I prigionieri vengono liberati e lo gnomo rivela di essere Kovalakis e guida i suoi salvatori verso un tunnel da lui scoperto che porta fuori dal formicaio. Mentre gli avventurieri percorrono lo stretto cunicolo attraverso un'apertura riescono a scorgere sotto di loro il complesso del formicaio. Si tratta di una enorme apertura a forma di cono rivolto verso il basso. E' terrazzato su diversi livelli e ci sono miriadi di strade e aperture tutto intorno. Si vedono centinaia di formian che lavorano freneticamente. Alla fine il gruppo esce dal formicaio, ma a questo punto lo gnomo comincia a cercare freneticamente nelle tasche. Sembra che nella concitazione della fuga abbia perso la bussola che aveva creato per ritrovare l'uscita. L'unica speranza di lasciare Sottomonte è quella di recuperarla, così gli avventurieri ripercorrono con circospezione il tunnel che hanno usato per uscire, ma una brutta sorpresa li attende. Il cunicolo è stato prontamente bloccato per impedire a creature ostili di usarlo per entrare. La compagnia deve per forza tornare indietro per la via d'accesso principale, ma questa volta servirà un buon piano per non dover affrontare numerosi nemici.

 

< vai all'indice >
.:Forum:.


Indice
Discussioni Generali
Giochi di Ruolo
Appuntamenti
Pisquano Fantasy


.:Varie:.


Link
Contatti
Segnala errori
Disclaimer
Vecchio sito


.:Dice Roller:.


Dice Roller


.:Statistiche:.





 

Tutto il materiale presente in questo sito è © Copyright dei rispettivi proprietari. Pubblicazione amatoriale, intesa al solo scopo d'intrattenimento.